mercoledì 8 maggio 2019

Intercettazioni ambientali e telefoniche: disciplina e limiti

 

Le intercettazioni possono essere di vario tipo, ambientali, telefoniche e telematiche, e sono finalizzate ad acquisire elementi di prova idonei a perseguire un reato. La legge ne stabilisce limiti e requisiti tassativi.

L’intercettazione è una vera e propria intrusione della sfera privata di un privato cittadino, per questa ragione la legge detta i casi in cui è consentita, i limiti ed i requisiti.

In base al metodo di indagine, le intercettazioni possono essere di vario tipo:
  • intercettazioni telefoniche, quindi delle comunicazioni private;
  • intercettazioni ambientali, cioè degli ambienti dove la persona sospettata vive o lavora;
  • intercettazioni telematiche, per l’acquisizione di dati trasmessi o ricevuti via web.
L’articolo 226 del Codice di procedura penale ne disciplina le ipotesi di applicabilità, dato che la libertà e la segretezza delle comunicazioni deve essere controbilanciata da notevoli elementi di sospetto...
https://www.money.it/Intercettazioni-ambientali-e-telefoniche-disciplina-limiti

Nessun commento:

Posta un commento